Connect with us

Sistemi Operativi

Windows 11 è ora disponibile sui dispositivi supportati

A partire da oggi sarà disponibile Windows 11, il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, ma sarà rilasciato gradualmente.

Published

on

Windows 11 è arrivato, ma il nuovissimo sistema operativo è disponibile solo per determinati dispositivi. Windows 11 versione 21H2, come viene anche chiamato l’aggiornamento, è un grande aggiornamento e consiste principalmente in miglioramenti del design per mettere a punto il sistema operativo e prepararlo per i dispositivi di prossima generazione.

Microsoft ha confermato che Windows 11 è generalmente disponibile dal 5 ottobre, ma l’implementazione dipende da dove ti trovi. Alcuni di voi saranno in grado di scaricare l’aggiornamento in questo momento controllando manualmente gli aggiornamenti, ma assicuratevi che il tuo desktop o notebook sia ufficialmente supportato.

Per chi non lo sapesse, Windows 11 richiede il processore Intel di ottava generazione o più recente e AMD Zen 2 o più recente. Se soddisfi questi requisiti, assicurati di aver abilitato il TPM 2.0 e l’opzione Secure Boot nelle impostazioni del BIOS del dispositivo. Inoltre, avrai anche bisogno di almeno 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione, ma questi requisiti non saranno un problema per i PC moderni.

Come puoi vedere nello screenshot qui sopra, puoi scaricare l’aggiornamento selezionando il pulsante “Scarica e installa”. Se scarichi e installi Windows 11 oggi, otterrai la build 22000.194 e la versione 21H2.

Nelle prossime settimane verranno rilasciati aggiornamenti cumulativi con ulteriori correzioni.

Se disponi di un dispositivo che non soddisfa questi requisiti, sullo schermo verrà visualizzato un messaggio di errore di compatibilità. Puoi rimanere su Windows 10 o acquistare un nuovo dispositivo. Puoi anche installare manualmente il sistema operativo, ma il tuo dispositivo potrebbe non ricevere ulteriori aggiornamenti, soprattutto quelli di sicurezza.

Alcuni dirigenti di Microsoft hanno affermato che Windows 11 continuerà a essere implementato a ondate nei prossimi mesi e che l’implementazione dovrebbe essere completata entro la metà del 2022. Windows 11 è una versione facoltativa, il che significa che gli utenti avranno la possibilità di saltare l’installazione e rimanere su Windows 10.

Microsoft renderà disponibile Windows 11 per il download tramite supporti di installazione e strumenti come lo strumento di aggiornamento nelle prossime settimane.

 

Continue Reading
Comments

In Tendenza