Connect with us

Sistemi Operativi

Windows 10 21H2 la build finale è pronta per il download

Microsoft si prepara al lancio non solo di Windows 11, ma anche di Windows 10 21H2 con modifiche e ottimizzazioni pensate per le aziende.

Published

on

Il 5 ottobre verrà rilasciato Windows 11 ma Microsoft andrà avanti a supportare Windows 10 ancora per molti anni. Il sistema operativo infatti verrà aggiornato alla versione 21H2 entro la fine dell’anno, e quella che dovrebbe essere la build finale è già disponibile per il download in versione anteprima per gli utenti iscritti al programma Insider.

Al momento, la build “release candidate” di Windows 10 21H2 è disponibile per i “seeker” nel canale Release Preview specifico della versione, mentre gli utenti possono ricevere le sue build anche nel canale Beta, se possiedono un computer non compatibile con Windows 11. Ricordiamo che i “seeker” sono semplicemente tutti gli utenti che controllano manualmente la disponibilità di nuovi aggiornamenti.

Lo sviluppo di Windows 10 21H2 è già stato bloccato per quanto riguarda l’introduzione di nuove funzionalità, e di fatto non introduce grandi stravolgimenti rispetto alla versione della prima metà dell’anno ma prevalentemente ottimizzazioni di lieve entità. La build finale dovrebbe essere la 19044.1263, la stessa disponibile nel canale Release Preview, di cui Microsoft ha già rilasciato i file ISO per l’installazione pulita (qui può essere eseguito il download, da parte degli utenti Insider).

Microsoft è comunque ancora impegnata a eliminare i bug che si presenteranno nelle fasi finali dei test, quindi è probabile che in seguito al rilascio della nuova versione vedremo in poche settimane un grosso aggiornamento cumulativo.

Windows 10 21H2 dovrebbe arrivare nel mese di ottobre per i primissimi utenti, ma è probabile che il roll-out si spinga fino ai primi mesi del 2022. L’aggiornamento dovrebbe introdurre alcune ottimizzazioni, il supporto per le fotocamere esterne su Windows Hello, e miglioramenti vari per le applicazioni proposte nativamente. Dovrebbe ricevere importanti modifiche grafiche anche l’app Microsoft Store, ma queste non saranno ancora presenti al day-one.

Continue Reading
Comments

In Tendenza