Connect with us

Cellulari

iPhone 13 è realtà ecco tutte le specifiche nei dettagli

Apple ha svelato ufficialmente i nuovi iPhone 13 ma ne vale veramente la pena acquistarli, scopriamo insieme le differenze dalla serie 12.

Published

on

Apple iPhone 13 è ufficiale ma le differenze col 12 si sprecano anche solo a citarle in quanto sono quasi assenti. La nuova serie 13 include iPhone 13, iPhone 13 Mini, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. La nuova generazione di iPhone è stata presentata durante l’evento California Streaming, che il colosso ha tenuto esclusivamente in digitale per le restrizioni sanitarie.

Tutti i modelli di iPhone 13 saranno disponibili nei negozi dal 24 settembre, con pre-ordini aperti venerdì 17.

Ecco il prezzo dei 4 modelli:

– iPhone 13 mini a partire da 839 euro (o 34,95 euro al mese per 24 mesi),

– iPhone 13 a partire da 939 euro (o €39,12 al mese per 24 mesi),

– iPhone 13 Pro a partire da 1.189 euro (o 49,54 al mese per 24 mesi),

– iPhone 13 Pro Max a partire da 1.289 euro (o 53,70 al mese per 24 mesi).

Passiamo ora ai dettagli. La parte posteriore si differenzia dagli iPhone 12 in quanto la fotocamera posteriore manta i due obiettivi in diagonale e non più in verticale. Tutti i modelli saranno disponibili in cinque colorazioni diverse: rosa, azzurro, mezzanotte (nero), galassia (bianco) e rosso (Product Red).

Come negli iPhone 12 anche i 13 monteranno un vetro, Ceramic Shield, più resistente di quelli standard e sono resistenti ad acqua e liquidi (certificazione IP68). Il display Super Retina XDR è il 20% più luminoso dell’anno scorso (picco fino a 1.200 Nits con contenuti HDR) ma utilizza un pannello Oled più efficiente che riduce i consumi. Il notch (tacca) sullo schermo è stato ridotto ma non di molto.

Sotto al display vi è il nuovo processore A15 Bionic: tecnologia a 5 nanometri, quasi 15 miliardi di transistor, Apple dice che è più veloce di tutti i concorrenti (fino al 50% nella Cpu, che è nuova e a 6-Core; fino al 30% nella Gpu a 4-Core). La connettività 5G è più completa, entro fine 2021 con supporto a 200 operatori in 60 Paesi. Non c’è traccia però della ventilata compatibilità con le reti satellitari. Inoltre è stato inserito un sistema di consumo intelligente dati che passa in automatico al 4G quando le app non hanno bisogno del 5G.

Questi nuovi cambiamenti sono serviti ad aumentarne l’autonomia: secondo Apple, iPhone 13 dura 2 ore e mezza in più del 12; iPhone 13 mini dura 1 ora e mezza più del 12 mini. In tutti i modelli è già preinstallato iOS 15, che sarà scaricabile su tutti gli iPhone da Lunedì 20 Settembre.

In Tendenza